Abito da sposa

Una delle decisioni più importanti che vi troverete a dover prendere per il giorno del vostro matrimonio, è quella di scegliere il perfetto abito da sposa. Fare shopping, si sa, può essere particolarmente entusiasmante, ma in questa occasione non vi potete permettere il benché minimo margine di errore.

Probabilmente avete avuto in mente il vostro abito da sogno dalla tenera età di cinque anni, ma non per questo avete la certezza che quel modello renda grazia alla vostra figura; per di più non avete probabilmente la più pallida idea di come vi vedrete vestite completamente di bianco.

La cosa più importante è che vi rilassiate, dal momento che sul mercato, al giorno d'oggi, ci sono infinite possibilità di scelta e colore e senza ombra di dubbio una di queste sarà perfetta per voi.

La variabile tempo è fondamentale; iniziate a cercare il vostro abito almeno nove mesi prima della fatidica data, considerando che potreste avere difficoltà nel prendere una decisione, potrebbe non essere immediatamente disponibile presso l'atelier in cui lo acquistate e possono essere necessarie delle modifiche sartoriali che richiedono il meritato tempo di esecuzione.

Concedetevi alcuni minuti per pensare a grandi linee a quello che state cercando, in modo che abbiate un'idea di quali sono i dettagli essenziali che non possono prescindere nella vostra ricerca: il modello della gonna, le maniche e se desiderate un abito tradizionale o meno.

Secondo poi il budget; nota dolente, per alcune, ma è inutile provare un abito da diecimila euro, di cui potreste irrimediabilmente innamorarvi, se poi non potete permettervelo causa mutuo, cerimonia e tutta una serie di spese che due promessi sposi sono obbligati a sostenere.

Immagino che tutte desideriamo apparire al meglio in chiesa, al banchetto e soprattutto nell'album fotografico; ecco perché è importante sentirsi non solo belle, ma soprattutto a proprio agio. Non ha senso sembrare delle sirene su uno scoglio se poi sul nostro viso c'è una sgradevole espressione di dolore causata dalle stecche del bustino che ci si infilano nelle costole. Tra l'altro vogliamo poter essere in grado di ridere, ballare e poterci godere il giorno più importante della nostra vita.

È importante tenere in considerazione l'orario e il luogo in cui avverrà la cerimonia; non ha senso scegliere un vestito da principessa se il matrimonio si svolgerà sulla spiaggia, e tantomeno scegliere un modello senza spalline se pensate di lanciarvi in balli sfrenati, dove il rischio di strabordamenti pettorali è alto.

Se il budget è un problema, e ai tempi d'oggi è un male comune, non disperate; potete trovare degli abiti da sera o da damigella bianchi che renderebbero piena giustizia all'evento, e hanno decisamente un prezzo più avvicinabile. In alternativa potete farvelo confezionare, magari dalla vostra sarta di fiducia, senza dimenticare che in questo caso i tempi potrebbero allungarsi notevolmente.

Per chi teme il bianco effetto “scaldabagno” o non può palesare la virginale virtù, magari perché ha già una folta prole o ha superato gli anta, può optare su meravigliose tonalità pastello o addirittura azzardare un colore più vivace, sempre a patto che quel giorno vi sentiate bellissime.

 

Consigli per la scelta dell'abito da sposa







Matrimonio

Nessun documento trovato.